Select Page

SportGrandTour (episodio 2): visita a Medicina dello Sport

SportGrandTour (episodio 2): visita a Medicina dello Sport

medicina_dello_sportFinalmente l’avventura sportiva del 6enne è iniziata, e con grande entusiasmo. Ma prima di raccontare dello sport, devo fare un passo indietro.

Di SportGranTour e del mio progetto con Giulia, la fondatrice, ho parlato qui. Nel frattempo, grazie a questa iniziativa ho scoperto una bella risorsa della mia città: l’Istituto di Medicina dello Sport FMSI di Torino (IMSTO).

L’IMSTO è partner di SportGrandTour e questa collaborazione consente a genitori e figli di avvicinarsi allo sport in maniera ragionata e con molte informazioni in più.

Non tutti gli sport vanno bene per tutti, infatti. Praticando lo sport giusto il bambino può correggersi, migliorarsi e superare degli ostacoli anche emotivi.

La visita alla Medicina dello Sport

Così io e mio figlio siamo andati a fare visita medica e test motori per capire a che punto è con lo sviluppo fisico, con il coordinamento e con il controllo del suo corpo. Lui, inutile dirlo, si è anche divertito a svolgere tanti piccoli esercizi e saltelli. Io, ancor prima di ascoltare i medici e soltanto osservando, mi sono resa conto di quanto ha bisogno di fare sport per imparare a conoscersi meglio, a conoscere meglio il proprio corpo.

Il ragazzo dicono stia benone e alla fine abbiamo avuto un responso. Non riporto i termini tecnici perché voglio raccontare quel che ho compreso. Il 6enne ha un buon coordinamento in potenza, ma ha bisogno di praticare uno sport che lo aiuti in tal senso. Il gruppo di sport che ci hanno caldamente consigliato è quello delle arti marziali, in particolare judo.

Ma come judo? Ma non era nuoto lo sport completo?

A quanto pare no, a quanto pare le arti marziali sono indicatissime per mio figlio e io dovrò imparare parecchie cose, perché per me lo sport è il calcio, un po’ di nuoto, qualche altro sport di squadra, ma non ho mai avuto a che fare con il judo.

Insomma l’avventura comincia e non riguarderà soltanto il 6enne…

About The Author

michela

Dagli studi professionali tra Milano e Torino al blog personale, passando per un'esperienza televisiva che ha segnato la svolta. Tre grandi passioni: la scrittura, il fisco, la semplicità. Sempre in equilibrio tra famiglia e professione tra comunicazione e aggiornamento fiscale.

Trackbacks/Pingbacks

  1. SportGrandTour (episodio 3): judo! - Michela Calculli - […] eravamo rimasti? AH sì, alla visita a Medicina dello Sport dove dopo visite mediche e test fisici hanno consigliato a…

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi