Select Page

SportGrandTour: un’avventura lunga un anno

SportGrandTour: un’avventura lunga un anno

sport_grand_tourRiprendo a scrivere dopo la lunga pausa estiva. Quest’anno ho deciso di fare pausa insieme ai miei bambini (altrimenti essere freelance è solo una rogna, e invece la parola “free” vale!), e quindi ho messo in pausa anche il mio blog.

Ma riprendo come avevo chiuso: dalla mia mammitudine, dai miei figli.

Il più grande ha iniziato la prima elementare da due giorni e quest’anno abbiamo deciso di iniziare anche a fare sport. Ed è qui che arriva Sport Grand Tour di Giulia, ma andiamo per ordine.

Sport Grand Tour: la storia di Giulia

Giulia la conosco da 5 anni, ci siamo incontrate nelle nostre vite professionali precedenti. Io lavoravo in un canale televisivo, lei aveva un’attività commerciale e andai ad intervistare questa vulcanica ragazza che si era da poco messa in proprio.

Giulia è un raggio di sole, ha un sorriso bello e ampio e tanta energia. Qualche anno fa ha deciso che quel che faceva non le dava gioia ed è partita per fare l’animatrice dei bimbi in un villaggio. Quelle settimane tra bambini e windsurf le hanno cambiato la vita e hanno generato l’idea di Sport Grand Tour.

Sport Grand Tour: cos’è?

Qui lascio parlare Giulia:

“Sport Grand Tour è il primo progetto multisport in Italia che permette di scoprire lo sport che appassiona.
Consente ai bambini/ragazzi (5-14 anni) di scoprire diversi sport, sperimentandoli due mesi ognuno, grazie ad una formula che permette alle famiglie una gestione semplice: una sola iscrizione, un mensile sempre uguale e una comoda mappa degli sport a portata di mano. Così i ragazzi sono liberi di sperimentare molteplici sport, arricchendo i propri schemi motori di base, fino all’individuazione dello sport preferito, assicurando un maggiore benessere psicofisico.”

Quando Giulia mi ha detto di cosa si trattava ho capito che era la soluzione perfetta per noi! Per la nostra famiglia e per mio figlio.

Sport Grand Tour: il nostro progetto

Io sono una blogger, scrivo e racconto storie. Giulia è una startupper con un’idea brillante e tremendamente utile. Ernesto è un bambino di 6 anni che vuol fare sport ma non sa bene quale scegliere.

Abbiamo unito queste tre competenze/esigenze ed ecco il progetto: quest’anno Giulia ci farà provare l’esperienza di Sport Grand Tour e noi (io ed Ernesto) la racconteremo qui e sui miei spazi social.

In realtà la prima tappa l’abbiamo già percorsa, ma la racconterò nella prossima puntata…

About The Author

michela

Dagli studi professionali tra Milano e Torino al blog personale, passando per un'esperienza televisiva che ha segnato la svolta. Tre grandi passioni: la scrittura, il fisco, la semplicità. Sempre in equilibrio tra famiglia e professione tra comunicazione e aggiornamento fiscale.

Trackbacks/Pingbacks

  1. SportGrandTour (episodio 2): visita a Medicina dello Sport - Michela Calculli - […] SportGranTour e del mio progetto con Giulia, la fondatrice, ho parlato qui. Nel frattempo, grazie a questa iniziativa ho…

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi